lunedì 4 gennaio 2016

23 cose che non ti hanno mai detto sul capitalismo-Ha-Joon Chang

Di questo autore abbiamo già parlato relativamente al suo precedente libro (Cattivi sammaritani), economista di origine coreana ma che vive e insegna a Cambridge. Il titolo rivela chiaramente che il libro è una critica al capitalismo, non in se, ma soprattutto alla versione che ne da la corrente economica neo-liberista. In ognuno dei 23 capitoli cerca di dimostrare come alcuni assunti economici  siano anche molto diversi da come ce li presenta la visione liberista. L'elenco è molto lungo ne citerò solo alcuni: il ruolo del libero mercato e dello Stato in economia, in particolare la efficienza del primo e le disfunzioni del secondo, che i ricchi siano sempre i più bravi e intraprendenti al contrario dei poveri (intesi anche come nazioni), che le aziende sono sempre più efficienti e che i manager sono molto ben pagati perché raggiungono dei buoni risultati.  Le critiche sono ben argomentate e mettono in luce come spesso la realtà sia anche molto diversa da come viene dipinta e possa apparire.  Complessivamente è un libro scritto molto bene e con grande chiarezza espositiva, che si legge  quindi facilmente e con grande piacere.

Nessun commento:

Posta un commento