martedì 20 maggio 2014

Spiriti animali. Come la natura umana può salvare l'economia- Akerlof George A. - Shiller Robert J.

La definizione di “spiriti animali” (animal spirits) che compare nel titolo del libro la si deve a J.M.Keynes che voleva in questo modo evidenziare, in contrasto con le teorie economiche razionalistiche dominanti,  come nella analisi economica debbano essere tenuti  in conto  gli aspetti irrazionali del comportamento umano.
Prendendo spunto da questa intuizione gli autori, di cui Shiller è stato insignito del premio Nobel per l’economia nel 2013,  nella prima parte del libro declinano quali siano gli aspetti “non razionali” che hanno effetto sulla economia: la fiducia, l’equità, la corruzione e malafede, l’illusione monetaria, le narrazioni.
Nella seconda parte del libro cercano di rispondere, utilizzando lo schema logico delineato nella prima parte, ad una serie di domande fondamentali sulla economia, in particolare sulla cause di instabilità e le conseguenti  relative recessioni e disoccupazione.
Solo tenendo conto anche degli aspetti irrazionali, adeguate politiche governative possono cercare di indirizzare e imbrigliare  le forze potenti dell’emotività umana affinché l’economia possa raggiungere il suo scopo: stabilità e benessere per tutti.

Nessun commento:

Posta un commento